Lamborghini

Robot montaggio ruote Tyrebot

Stabilimento
Sant'Agata Bolognese
Progetto
Robot montaggio ruote - Lamborghini Urus line
Paese
Italia
Descrizione progetto

Robot collaborativo per aiutare gli operatori a montare le ruote sulle vetture.
Le ruote, specie quelle dei SUV, hanno pesi che possono raggiungere e superare i 40kg, pesi difficilmente gestibili da un solo operatore.
Per contro un robot, per questioni di sicurezza, è adatto per l’uso in ambienti segregati senza la presenza di personale.
Noi abbiamo coniugato queste due esigenze contrapposte e creato un robot collaborativo (in grado di muoversi nello stesso ambiente assieme agli operatori), per caricare in autonomia le ruote da un cassone per il trasporto e portarle in posizione sul mozzo della vettura.

Questo robot è in grado di trasportare fino a due ruote in contemporanea e di lavorare per 24 ore continuative grazie alla stazione di ricarica inglobata nell’area di lavoro.

Il tipico ciclo di lavoro è:

  • Con fuori ingombri attivi e vettura in posizione, il robot lascia la stazione di ricarica.
  • Grazie ad un sistema di navigazione laser guidato, il robot si porta nella zona di carico delle ruote.
  • Posta sul bordo della linea di montaggio.
  • Carica, in autonomia, una ruota anteriore ed una posteriore e si porta davanti al mozzo posteriore della vettura.
  • Alza la ruota all’altezza del mozzo e la infila in posizione.
  • L’operatore monta i bulloni e li avvita.
  • Terminato il fissaggio della prima ruota, sempre in autonomia, il robot si porta sul mozzo anteriore e vi posiziona la ruota.
  • Terminato il fissaggio di questa seconda ruota il robot si porta sull’altro fianco della vettura e ripete il ciclo di carico e montaggio ruote.
  • Al termine il robot torna alla base di ricarica.

In una linea di montaggio gli spazio sono piccoli e non sempre è possibile avere aree di manovra che permettono spostamenti tradizionali.
Per ovviare a questo inconveniente abbiamo adottato una base motorizzata con ruote Mecanum. Queste ruote permettono di muovere la base in tutte le possibili direzioni del piano orizzontale.

Per ridurre i rischi abbiamo scelto di far girare il robot con le ruote della vettura in posizione bassa e di alzarle solo quando in prossimità della postazione di montaggio.

Un sistema di navigazione Laser conclude il trittico delle scelte tecnologiche adottate e permette una estrema flessibilità di utilizzo e riprogrammazione.

Caratteristiche vincenti
  • Operare in ambiente non protetto dove possono
  • Sistema automatico di carico ruote senza l’ausilio di cassoni dotati di qualsiasi forma di immagazzinamento dell’energia. Molto utile per non rischiare incendi o incidenti durante lo stoccaggio
  • PLC in grado di gestire ogni fase di lavorazione
  • Sistema di navigazione Laser
  • Risparmio di personale col tempo di carico e movimentazione ruote trasparente rispetto alle altre fasi di lavoro della medesima postazione di montaggio
Plus di progetto
scelta
  • Sistemi di sicurezza modulati in funzione dell’area di lavoro e della velocità di trasferimento.
  • Flessibilità nel dover riprogrammare le fasi operative (PLC + navigazione Laser)
  • Sollevamento ruote automatico (nessuno sforzo da parte dell’operatore).
  • Funzionalità continua, grazie alla stazione di ricarica integrata nell’area di lavoro.
  • Cassetto per alloggiare le batterie che permette una facile e rapida sostituzione in caso di guasti.

ALTRI PROGETTI

  • Banco a rulli
  • Fossa di convergenza
  • Portale ADAS per BUS
  • Fine Linea per collaudo veicoli 4 ruote

RICHIEDI INFORMAZIONI

Contatta un nostro referente commerciale:

"*" indica i campi obbligatori

Nome e cognome*
Indirizzo*
Privacy Policy*
Consenso per il “marketing diretto”
Consenso per il “marketing diretto” (il presente consenso è facoltativo).